Master class di Jongo e Capoeira con Contramestre Messias – TORINO 7 dicembre 2016

Il Jongo (anche conosciuto come Caxambu) è un’antica danza degli schiavi.

Ma, alla fine, che cos’è il Jongo?

Il Jongo è un’espressione musicale e coreografica che i neri di etnia Bantu portarono in Brasile e che ebbe diffusione negli stati di Rio de Janeiro, San Paolo, Spirito Santo e nella zona rurale di Minas Gerais.

Il Jongo presentava alcuni aspetti mistici, anticamente era un rituale chiuso e esoterico dedicato alla “linha das almas” (spiriti di culto africano). Il Caxambu era la stessa manifestazione, ma in una versione aperta a tutti, indirizzata al divertimento e allo svago e slegata dalla religione.

Vieni a conoscere il Jongo, la danza dell’ “umbigada” (ombelicata) e il potente ritmo dei suoi tamburi!

Invitato speciale per guidarci in questo meraviglioso mondo è il Contramestre Messias, coordinatore di diversi progetti legati alla cultura popolare nella favela di Vidigal a Rio de Janeiro, grande capoeirista e interprete di musiche di Jongo.

6 dicembre 2016 dalle 20h alle 22h30
Via Assarotti 2A bis – Torino

Nuovo corso di Capoeira Dolce per Adulti e Terza Età

E’ molto importante mantenere – a tutte le età – uno stile di vita attivo, per contribuire positivamente alla salute, alla capacità funzionale e, principalmente, alla qualità di vita.

Uno degli slogan più spesso usato all’interno della nostra associazione è “a arte è pra todos” (l’arte è per tutti), riferendoci al diritto di ciascun individuo di esprimere la propria creatività e modo di essere, e all’integrazione e inclusione all’interno del gruppo e della società. Grande enfasi viene posta nel rispetto delle specificità individuali e nella ricerca di integrazione all’interno del gruppo, dove ciascuno può contribuire sulla base delle sue potenzialità e inclinazioni.

Da questi valori, nasce il corso di “capoeira dolce” che utilizza la musica, gli strumenti e i movimenti della capoeira e di altre manifestazioni popolari legate alla cultura brasiliana (come ad es. il maculelé – danza con i bastoni, il jongo e il samba di roda), adattati ai limiti e alle potenzialità specifica della fascia di età più avanzata (e del singolo individuo) per promuovere l’attività motoria e la socializzazione dell’anziano e degli adulti più sedentari.

Dal 18 Ottobre 2016, tutti i martedì dalle 10.30 alle 11.30 in Corso Belgio 91, presso il centro incontri Anziani della circoscrizione 7.
Prenota la tua prova gratuita al 349/5795677

(maggiori informazioni alla pagina dei CORSI)

Celebrazione coscienza negra – Torino dal 18 al 20 novembre 2016

Il 20 di novembre è una data che viene ricordata per l’anniversario della morte di Zumbi dos palmares, uno dei responsabili per la lotta alla ricerca della libertà e creatore del più grande quilombo conosciuto in Brasile (Quilombo dos palmares – comunità dove si rifugiavano gli schiavi fuggiti dalle piantagioni e dalla schiavitù).
In questa data si celebra il giorno della coscienza nera, con diverse manifestazioni culturali in tutto il Brasile.
Da 9 anni facciamo nostra questa celebrazione e festa a Torino proponendo attività culturali, dibattiti, danza degli orixas (afro-brasiliana), jongo (danza popolare brasiliana), lambaerobica, maculele, capoeira e tanto altro.

Gli ospiti previsti quest’anno sono:
Mestre Chita (Aosta)
Mestre Pelè (Torino)
Mestre Pedro (UK)
Contramestre Macumba (Olanda)
Contramestre Wladimir (Barcellona)
Professor Gianluca (Venaria)
Professora Sapèca (Torino)
Professora Picolè (Cirié)
e molti partecipanti da tutta europa.

non mancate
l’arte è per tutti

Per maggiori informazioni segui l’evento su facebook

Roda del mese 30 settembre 2016

RODA DEL MESE A TORINO -VENERDì 30 SETTEMBRE h20
VIA ASSAROTTI 2Abis

RODA APERTA, VI ASPETTIAMO!

A arte è pra todos

Movimento culturale “Na roda da Saia” – dal 26 giugno 2016

Roda da saia

 

 

 

 

 

 

 

 

Il movimento culturale ‘Na roda da saia’ (nel cerchio della gonna, in italiano) ha come obiettivo unire le donne della capoeira. E’ un progetto organizzato dalle donne, ma rivolto a tutte e tutti. Non vuole essere uno spazio riservato. Vuole, al contrario, essere un luogo di incontro e di scambio dove giocare, parlare, cantare, fare ciò che si ritiene importante o significativo.

Tra le motivazioni per cui ‘Na roda da saia’ è nato, c’è il fatto che spesso le donne faticano a percorrere tutta la strada che da allievi porta a essere Mestre. Faticano per tanti motivi, che vanno dalle difficoltà quotidiane di gestire la famiglia, a quella di trovare spazio in un ambiente che agli alti ‘livelli’ è in maggioranza maschile. L’idea di ‘Na roda da saia’ è creare uno strumento e un contesto in più per le capoeiriste che vogliano sfruttarlo.

‘Na roda da saia’ non ha il logo di nessun gruppo di capoeira: è di tutti i gruppi e di tutte le persone che hanno voglia di partecipare.

Grazie alla bocciofila La Piemonte, che sempre appoggia la cultura popolare e sostiene questo progetto.

Domenica 26 giugno 2016 h 18 – 20
Bocciofila La Piemonte – Corso Casale 107 – Torino
Evento su facebook

5 X 1000

Dona il tuo 5 x mille all’Associazione Camugeré inserendo il codice fiscale

97662630017

nell’apposito riquadro del modello UNICO, 730 oppure CUD ; “sostegno alle associazioni sportive dilettantistiche”.

 

Per te non comporta alcun costo, per noi è un grande aiuto per portare avanti le nostre iniziative!

RODA DEL MESE – 27 Maggio 2016

 

Roda del mese aperta a tutti i gruppi e stili di capoeira

20h00-22h00 Via assarotti 2a Bis TORINO

A arte é pra todos